Sabato 25 Novembre 2017Ultimo aggiornamento: 24/11/2017 - 21:54

Skf Airasca: aperto cantiere da 8 milioni di euro

Skf Airasca:  aperto cantiere da 8 milioni di euro
Venerdì 7 Luglio 2017 - 16:27

Una gru che dall'interno del magazzino della logistica, passando da un'apertura appositamante ricavata nella copertura, è cresciuta fino a raggiungere l'altezza di 45 metri, ha segnato l'inizio dei nuovi lavori di ammodernamento del polo logistica della Skf di Airasca. Il cantiere proseguirà fino all' estate 2018 quando si concluderanno interventi per un investimento complessivo di 7 milioni di euro. «Si tratta in particolari della sostituzione dei grandi traslo-elevatoricon modelli di nuova generazione più veloci, leggeri e performanti di quelli attuali» sottolinea la multinazionale svedese in un comunicato stampa. All’interno del magazzino verrà inoltre integrata un’area per il prelievo materiale a elevata automazione, con postazioni fisse basate su una logica ‘goods-to-man’ (merce all’uomo), in cui i colli verranno movimentati direttamente verso l’operatore per velocizzare il processo di preparazione delle spedizioni. Il progetto si prefigge inoltre di raggiungere una maggiore capacità di stoccaggio e di gestione di nuove tipologie di imballo, migliore ergonomia e sicurezza, ulteriore flessibilità e riduzione dei consumi energetici.

Il progetto attuale è parte integrante della strategia di rinnovamento che interessa i magazzini SKF in Francia, Svezia, Belgio e India, per un investimento complessivo di 225 milioni di corone svedesi (circa 24 milioni di euro) e si inserisce nel più ampio progetto di ammodernamento del polo logistico di Airasca, la cui prima fase ha avuto inizio nel 2008, si è conclusa nel 2012 e ha riguardato gli ingressi, le uscite, lo stoccaggio e la movimentazione interna

Nel polo logistico di Airasca,  costruito nel 1976, conta oggi oltre 200 dipendenti.