Martedì 26 Settembre 2017Ultimo aggiornamento 11:15

Anticiclone africano ancora protagonista, ma con qualche disturbo

Anticiclone africano ancora protagonista, ma con qualche disturbo
Lunedì 28 Agosto 2017 - 14:21

L’anticiclone africano sta per compiere l’ennesima sua performance di questa stagione estiva 2017, riuscendo nuovamente nell’obiettivo di portare i valori termici in pianura quasi ai livelli delle ondate di calore precedenti. Solo la maggior durata della notte di fine agosto non ha permesso alle temperature minime di rimanere ben sopra i 20 gradi, le quali invece sono ancora riuscite a scendere sotto tale soglia.

Il picco termico dovrebbe essere stato raggiunto nella giornata di ieri, almeno nei valori massimi diurni, poiché l’anticiclone, pur rimanendo ben saldo sul Mediterraneo centro-occidentale fino a mercoledì, consentirà tra oggi e domani ad un modesto fronte freddo in discesa da NW verso i Balcani di influenzare parzialmente il tempo sul nord Italia, specialmente il Triveneto.
Le nostre zone saranno più protette dalle Alpi, ma infiltrazioni di venti più freschi in quota, sempre da NW, dai valichi alpini porteranno un po’ di instabilità nel pomeriggio odierno, con alcuni isolati rovesci o temporali possibili in veloce trasferimento verso il basso Piemonte, dove si accaniranno maggiormente.
La cartina sottostante mostra le precipitazioni previste dal modello a scala locale per le 16 di oggi:

 

 

 

Si notano i piccoli nuclei piovosi isolati attesi soprattutto sulle zone pedemontane tra torinese e cuneese, mentre le alte valli dovrebbero rimanere fuori da ogni rischio. In ogni caso in serata il tempo tornerà a migliorare dappertutto.

La Fiera di Pinerolo rimarrà per gran parte del tempo sotto il sole ed un caldo ancora abbastanza intenso, con le temperature che nel primo pomeriggio supereranno ancora agevolmente i 30 gradi. Poi il passaggio in quota delle correnti più fresche nord-occidentali ed un contemporaneo richiamo di aria ugualmente meno calda dai quadranti orientali alle basse quote ridimensioneranno un po’ i valori termici, senza però minacciare più di tanto la calura.

La piccola concessione data dall’anticiclone all’aria fresca continuerà fino alla prima parte di domani, con correnti da NW in quota ed orientali al suolo che limeranno le temperature massime, le quali faranno molta più fatica a superare i 30 gradi; però esse potrebbero d’altra parte mantenere alte le minime notturne, poiché la presenza a tratti di nuvolosità medio-bassa potrà mantenere i valori sopra i 20 gradi.

Sicuramente l’alta pressione rimarrà in pieno controllo della situazione fino a mercoledì, lasciando ancora un po’ spazio alle correnti orientali al suolo, le quali porteranno a tratti della nuvolosità a ridosso delle zone montuose e manterranno le temperature poco sopra i 30 gradi di giorno ed intorno ai 20 gradi di notte in pianura.
Il rischio di rovesci e temporali sparsi sarà modesto e riguardante esclusivamente le zone montuose sia domani che mercoledì.

La giornata di giovedì invece potrebbe segnare l’inizio del cedimento dell’anticiclone africano per il graduale sfondamento da ovest delle correnti più fresche ed instabili atlantiche, con i primi temporali diffusi già nel primo pomeriggio che potranno iniziare il loro lavoro di rimozione del caldo (temperature massime sotto i 30 gradi ovunque).

Buona Fiera a tutti!

 

Articolo a cura di Meteo Pinerolo