Sabato 25 Novembre 2017Ultimo aggiornamento: 24/11/2017 - 21:54

All'Agnelli di Pinerolo azienda dona innovativo laser chirurgico

All'Agnelli di Pinerolo azienda dona innovativo laser chirurgico
Giovedì 7 Settembre 2017 - 18:48

Nelle sale chirurgiche dell'ospedale "Agnelli" di Pinerolo  da oggi è operativo un nuovo strumento: il laser CO2, destinato all'Otorinolaringoiatria, diretta dal dottor Mauro Magnano,  il quale utilizzerà l'apparecchiatura per il trattamento endoscopico dei piccoli tumori della laringe, del cavo orale e orofaringeo, evitando così ai pazienti tracheotomia e lunghi periodi di convalescenza. Ciò è stato possibile grazie alla generosità e al senso di comunità dell'ing. Fabio Acume, titolare di un' impresa di Roletto, la Tecnoplat, che ha donato 35 mila euro all'azienda per l'acquisto  dell'importante macchinario. Fabio Acume non è nuovo a iniziative filantropiche, dimostrando un impegno costante a fianco di numerose associazioni, «Ma mi faceva piacere fare qualcosa anche per la comunità in cui affondano le mie radici. E poi - ha affermato l'ingegnere durante la presentazione ai giornalisti voluta dal direttore generale dell'Asl To 3, Flavio Boraso nella mattinata di giovedì 7 - mi ero ripromesso  di restituire quella carezza datami dal dottor Magnano quando io ero un semplice paziente, a lui sconosciuto, appena uscito dalla sala operatoria. Con l'opportunità di poter donare il laser credo di averne avuto l'occasione». Già dalla prossima settimana l'attrezzatura verrà usata per interventi sui pazienti. Il reparto Otorinolaringoiatria guidato dal dottor Magnano è infatti inserito nella rete oncologica del Piemonte e pertanto certificata per affrontare tutti i tipi di tumore "testa-collo". Nella foto, da sinistra, il direttore generale dell'Asl TO 3, Flavio Boraso, il dottor Mauro Magnano e il generoso donatore, l'ing. Fabio Acume.