Domenica 24 Settembre 2017Ultimo aggiornamento 10:09

Virle: multa di 5.000 euro a chi ospita profughi

Virle: multa di 5.000 euro a chi ospita profughi
Venerdì 8 Settembre 2017 - 15:08

A Virle Piemonte chi ospiterà i profughi senza informare il Comune rischierà fino a 5000 euro di multa: a stabilirlo è un’ordinanza emanata dal sindaco, con l’appoggio dell’intera giunta. A detta del primo cittadino Robasto (nella foto a cavallo) questa è una decisione di estremo buon senso, volta a favorire il controllo del territorio e "Preservare Virle dalle conseguenze nefaste dell’immigrazione incontrollata, prevenendo situazioni di ordine pubblico e imprevedibili in caso di emergenza sanitaria o di igiene pubblica”.

Da mercoledì 7, data di entrata in vigore dell’ordinanza, i proprietari di beni immobili avranno l’obbligo di comunicare preventivamente all'Amministrazione l’intenzione di voler ospitare i richiedenti asilo, o soggetti che abbiano tra le possibili finalità l’ospitalità di richiedenti asilo.

“Questo è per scongiurare il rischio di non riuscire a tenere sotto controllo i flussi e per mantenere un livello elevato di sicurezza sul territorio”, sottolinea Robasto. Previsti anche i "compiti a casa", con puntuale consegna ogni mese: “Tutti i soggetti che daranno alloggio agli immigrati saranno tenuti a fornire una relazione mensile che specifichi il numero di profughi ospitati, la provenienza di ciascuno di essi e ogni informazione che riguardi il loro stato di salute”. 

Documenti correlati: